venerdì 11 gennaio 2013

Ma come ti vesti?

Sulle riviste tutti lo lodano per la sua classe e il charme.
Come che io vedo solo uno con la faccia da idiota che veste come un disadattato mentale?
Io ci provo a capire, ad essere moderna e accettare i cambiamenti della moda, ma in questo caso tutto resta un mistero enorme, e a nulla serve avere grande elasticità mentale.
L'uomo in questione è questo qui:



Lapo Elkann.
Che già il nome è tutto in programma, e per seguirlo non bastano i sottotitoli alla pagina 777.



Quante di voi avrebbero il coraggio di farsi vedere in giro con uno che va in giro conciato così?
Per una volta fanculo allo stile, se così si può chiamare.
Se il mio compagno si vestisse così prima gli riderei in faccia, e poi lo rispedirei in camera a cambiarsi, perchè ammettiamolo, non vogliamo mica essere indicate e derise dai passanti che incrociamo per strada.
L'unica nota positiva è l'indomito coraggio con cui va dritto per la sua strada, incurante delle opinioni della gente. E dire che io mi metto problemi per le mie scarpe fucsia....

lunedì 7 gennaio 2013

Prodotti viso GEOMAR: non solo fanghi.

28 anni. Non sono molti per carità, ma neanche pochi. Nei miei incubi mi vedo con le rughe e i capelli bianchi da mascherare con la tinta.  Quindi mi sono fatta forza e ho deciso di combattere con tutte le armi a mia disposizione i primi segni del tempo. Con la determinazione che mi contradistingue mi reco in una profumeria e mi piazzo con cipiglio attento davanti allo scaffale delle creme. Lì mi coglie un dubbio atroce: "E mo' quale compro?".
Ce ne sono di tutti i tipi e di tutte le marche.
Clinians, L'Oreal, Nivea, ecc... E io resto lì con la faccia da pesce lesso, senza riuscire a sceglierne una.
Alla fine decido per una confezione regalo della GEOMAR, sì la marca famosa per i fanghi anticellulite. Adesso fanno anche le creme viso, strano vero?
L'ho comprata perchè pochette con dentro crema e detergente costavano solo 6 euro, quindi non avrei avuto rimorsi in caso non mi fossero piaciuti i prodotti. Inoltre mi piaceva l'idea di prodotti quasi completamente naturali senza coloranti, profumi, siliconi e affini.





La crema è a dir poco ottima.
Leggera, non unge e si assorbe in pochissimo tempo.
Tutto quello che chiedo a una crema da giorno è questo, ma i prodotti con tali caratteristiche sono pochini.
Penso seriamente che comprerò anche quella antirughe da usare la sera prima di andare a letto.
Anche questo prodotto è delicatissimo, quindi adatto a chi ha allergie o intolleranza ad alcuni eccipienti presenti in altre creme.
Ulteriore pregio è il prezzo: circa 5 euro, che variano però da negozio a negozio.











Lo struccante a mio avviso è uno di quei prodotti senza arte nè parte.

Sicuramente è delicatissimo: gli occhi non lacrimano e non si avverte nessun tipo di pizzicore o bruciore.
Purtroppo io preferisco prodotti più attivi, che riescano a levare senza sforzo anche il make up più pesante. Questo invece ho notato che mi lascia spesso il residuo di matita lungo la riga delle ciglia e neanche strofinando con vigore riesce a rimuovere tutti i residui.
Comunque è un prodotto di media qualità, sicuramente in grado di rimuovere un trucco da giorno abbastanza leggero.



venerdì 4 gennaio 2013

Sportware H&M

Sono pigra, e non è una novità.
Ma mi sforzo di andare in palestra e portare a termina tutte le sante volte la mia scheda.
Preferirei di gran lunga masticare sabbia, ma mi tocca.
Ora, mentre sudo come un maiale sul tapis roulant mi capita spesso di sbirciare i miei "colleghi" e guardare cosa fanno e come sono vestiti.
Stendo un velo pietoso sugli uomini che dimostrano anche in questo ambito di non avere un briciolo di dignità; mi basta pensare al tipo stiloso che fa ginnastica con la felpa addosso o al tipo stempiato che mostra i suoi miseri bicipiti come opere d'arte per aver voglia di scappare e non tornare più.
Ma anche le donne non scherzano...
C'e una tipa dalle labbra gonfie di silicone che mi pare tanto la brutta copia di Lilli Gruber... Poverina... Forse non si è ancora resa conto che ha i pantaloni trasparenti e il perizoma perennemente in bella vista, anche se devo ammettere che si impegna, sicuramente più di me....
Comunque senza divagare troppo, parliamo un po' di abbigliamento sportivo.
Personalmente sono una fan di tutto ciò che porta il logo NIKE in quanto sinonimo di qualità e comfort, ma non disdegno il low cost. L'anno scorso ho comprato alcuni capi da H&M e ora che posso usarli in palestra vado proprio fiera dei miei acquisti. Ottimo tessuto, vestibilità perfetta e soprattutto resistenza dei colori e degli elastici ai ripetuti lavaggi. Raramente ho avuto capi sportivi così carini.
Ho controllato il prezzo e segnato quelli che vorrei acquistare il prima possibile. Che ne dite?

 


   


      

mercoledì 2 gennaio 2013

Shopping curvy

Nuova linfa per lo shopping curvy.
Anche Promod ha inaugurato le taglie 50-52.
Ma badate bene, non si tratta di una linea apposta, semplicemente di un'estensione delle normali taglie che partendo dalla 38 ora arrivano alle suddette misure dando la possibilità a una cerchia maggiore di clienti di trovare il capo adatto alle proprie forme.
Qualunque ragazza curvy ha sospirato con tristezza davanti a un capo di cui non si riesce a trovare la giusta misura, e con orrore avrà rivolto lo sguardo al settore taglie morbide che normalmente contiene vestiti adatti a settantenni vedove. Ora le cose stanno cambiando e per me che sono già una cliente affezionata di Promod, questo è un ulteriore passo avanti verso la costituzione di tagli che veramente rispecchino il corpo delle donne che passeggiano per strada, quelle vere.